#17 Come scrivere messaggi CONVINCENTI (e sconfiggere la sindrome del foglio bianco)

Cosa scoprirai in questa nuova puntata sulla scrittura persuasiva:
  • Stai facendo questi 5 errori quando scrivi i tuoi messaggi?
  • Perché molti confondono il B2B con “Boring To Boring”?
  • I classici a cui rifarti per non sbagliare
  • Gi altri pubblici a cui hai bisogno di vendere oltre che ai tuoi clienti
  • Le differenze essenziali tra Copywriter “creativi” e “Copywriter che Convertono”
  • Il “test dei cani affamati” per assicurarti l’efficacia dei tuoi titoli
  • Perché chiedere ad Aida se vuoi dei testi persuasivi
  • Dove trovare il metodo per rendere qualsiasi cosa interessante all’istante
  • Uno dei titoli più potenti di tutti i tempi usciti dal cappello di Eugene Schwartz
  • L’unico tipo di pratica che può renderti un comunicatore persuasivo
  • La sorpresa che fino a poco tempo fa era riservata solo agli iscritti di Copy Persuasivo
Quello che scrivi non ti sta portando da nessuna parte?

Per caso le tue email, i tuoi post sui social e le tue inserzioni hanno tassi di apertura o di click sotto il 20%?

Allora probabilmente il problema è nel messaggio.

O meglio, in COME hai impostato il messaggio.

Il primo passo per superare quest’ostacolo è riconoscere che sei davanti a un qualche tipo di OSTACOLO.

Ad esempio:

  • il linguaggio tecnico del tuo settore
  • una formattazione fitta e confusa
  • un titolo poco attraente
  • un testo strutturato senza logica emozionale
  • o semplicemente NOIOSO

Questi drammi riguardano TUTTI quelli che scrivono per lavoro, per il business.

E diamine, da quello che ho potuto vedere in questi anni collaborando e assumendo vari copywriter, sono problemi che hanno anche persone così… che su suppone siano professionisti che fanno queste cose tutti i santi giorni.

E invece spesso anche chi si definisce “copywriter” in realtà non si merita questo nome.

Perché se è vero che copywriting significa “vendita per iscritto” allora ogni cosa che scrivi deve portare a un preciso risultato.

Anche se quello che stai vendendo è “solo” un’idea.

Anche se devi semplicemente spiegare a una persona come arrivare dal punto A al punto B.

Gli dai delle indicazioni, ok.

Ma come fai ad essere sicuro che abbia capito e che si sia convinto che quella è la direzione giusta e il percorso più veloce per arrivare da A a B?

Come fai a garantirti che non se vada “per la tangente” pensando che c’è un modo più furbo e veloce per raggiungere lo stesso punto?

Questo è il mio lavoro.

E anche il tuo, sicuramente.

Tutti dobbiamo portare il nostro rispettivo pubblico da qualche parte, ogni giorno.

 

Come scrivere messaggi chiari, convincenti e profittevoli, sconfiggendo una volta per tutte la sindrome del foglio bianco

 

Non amo parlare dei trucchetti e delle nuove nel mondo del marketing e del web.

Molti imprenditori ignari e la maggior parte dei marketer si concentrano sulle tendenze del momento.

Ma alla fine conviene sempre tornare ai fondamentali.
Quando quello che fai non deve semplicemente affascinare qualcuno o vincere dei premi, ma piuttosto vendere, non perdi tanto tempo appresso a Snapchat, Telegram e le “nuove” tecniche di pubblicità.
La verità è che per comunicare in maniera efficace bisogna rifarsi sempre ai classici.
Da più di 100 anni a questa parte, chi vuole essere un migliore copywriter, marketer, e anche un migliore essere umano – legge i classici di Caples, Hopkins, Collier eccetera.
Prima di metterti a scrivere – anche su internet dove tutto sembra gratis e leggero – deve esserti chiaro che stai facendo una cosa MOLTO seria.
Il tuo non è un compito facile.
Immagina che il tuo potenziale cliente sta correndo in preda al panico, inseguito da dei cani affamati…
…immagina che se passa vicino alla tua inserzione, questo è quello che deve succedere:
deve fermarsi e dire “WOW, questa cosa mi interessa!!”

E così veniamo ad AIDA, una signora che molti ancora snobbano

La sottovalutano, e pensano che bisogna fare qualcosa di più sofisticato.
Ma funziona ancora tutto così.
La spiegazione dettagliata e con gli esempi la trovi nel Piccolo Libro.
Ma voglio che una cosa ti sia chiara già adesso:
La prima e preponderante ENORMITA’ del tuo lavoro è attirare l’attenzione.
E poi l’attenzione va mantenuta nel tempo mentre la persona legge, sia se una di quelle che legge tutte le parole sia che si tratti di uno che dà occhiate veloci, saltando velocemente da un paragrafo all’altro.
Ti chiederai: Cos’è interessante?
Nel Piccolo Libro della Scrittura Persuasiva questo è il punto su cui insisto di più.

Il copy persuasivo è uno stile di vita

 

Anche quando devi dare delle istruzioni a qualcuno, e spiegargli come arrivare dal punto A al punto B, utilizzi le idee e in fondamenti della scrittura persuasiva.
Se studi questa disciplina e la pratichi, userai gli elenchi puntati, i bullets.
E così ogni cosa la farai da copywriter, e la farai meglio.
Soprattutto, saprai come farla in maniera interessante
E’ come un training senza fine.
Una pratica quotidiana su come comunicare in modo che la persona dall’altra parte faccia quello che vuoi.

Ed ecco la sorpresa!

Finalmente è disponibile la Seconda Edizione del mio Libretto!

 

La seconda edizione del Piccolo Libro è finalmente disponibile, ti piace?
La seconda edizione del Piccolo Libro è finalmente disponibile, ti piace?

62 pagine esclusivamente in versione cartacea!

Ordina la tua copia de “Il Piccolo Libro della Scrittura Persuasiva”
Compra-Amazon-1024x355
ISBN-13: 978-1545071182 (CreateSpace-Assigned)
ISBN-10: 1545071187
BISAC: Business & Economics / Marketing / Direct

[IL “BIGNAMI” DEL COPYWRITING A RISPOSTA DIRETTA] 

Questo libretto è pensato per professionisti, imprenditori e tutti coloro che hanno bisogno di comunicare per convincere e ottenere una risposta, in un mondo in cui è sempre più difficile attirare l’attenzione (e stimolare interesse).

Il testo è diviso in 2 parti:
– Una serie di procedure e dritte per scrivere messaggi chiari e convincenti e superare la sindrome del foglio bianco
– La prima collezione in italiano delle citazioni più utili dei grandi copywriter del passato, da Robert Collier a John Carlton, passando per David Ogilvy e Dan Kennedy

Ordina la tua copia de “Il Piccolo Libro della Scrittura Persuasiva”
Compra-Amazon-1024x355

OPINIONI SUL PICCOLO LIBRO DELLA SCRITTURA PERSUASIVA

andrea lisi copywriter scrittura persuasiva esempi

 

andrea lisi copywriter scrittura persuasiva esempi andrea lisi copy

brand andrea lisi recensione andrea portoghese

andrea lisi copywriter esempio scrittura persuasiva esempi libro opinioni andrea lisi copywriter freelance

esempio andrea lisi copywriter scrittura persuasiva esempi

esempio scrittura persuasiva andrea lisi copywriter scrittura persuasiva esempi

scrittura persuasiva andrea lisi copywriter libro

recensioni andrea lisi piccolo libro scrittura persuasiva

Ordina la tua copia de “Il Piccolo Libro della Scrittura Persuasiva”
Compra-Amazon-1024x355
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + 10 =