#05 Il grande problema del copywriting in Italia

“La tua capacità di persuadere e influenzare gli altri determina la qualità della tua vita e la tua autostima”

-Brian Tracy

Diffida dei puri info-marchettari

Il copywriting è ovunque, da un cartellone per strada a un’inserzione su Facebook e Google, dalle classiche televendite di Mastrota fino alle più sofisticate presentazioni di un TED Talk.

Ma troppo spesso – all’estero come in Italia – il copywriting persuasivo viene confuso con il semplice “vendere online tecniche per vendere online a gente che vuole imparare a vendere online” e così via.

Questa storia mi ha veramente ammorbato, perché mette in ombra il valore originale di questa disciplina, e della comunicazione persuasiva in generale:

Aiutare imprese “reali”, e in particolare le PMI, a vendere di più i loro prodotti e servizi “reali”.

Se appartieni alla categoria dei professionisti e degli imprenditori quindi fai bene a stare alla larga da chi si spaccia come “guru” o esperto del marketing, ma non ha mai venduto niente che non sia un info-prodotto su come vendere.

Da figlio di commercianti, anche se laureato e anche se io stesso ho lavorato come insegnante per anni, quello delle attività reali, “offline”, è il mio terreno privilegiato.

Quindi aldilà di passare delle conoscenze pratiche per migliorare il copy della tua azienda (sì, già ce l’hai, solo che probabilmente è fatto male) non m’importa molto il cosiddetto “info-business”.

Nelle mie guide, come “Storytelling per la Vendita” trovi infatti solo casi studio di miei clienti, in settori che vanno dal benessere all’arredamento, passando per le assicurazioni,  ed esempi tratti direttamente dall’azienda di famiglia (settore gastronomia).

La capacità di scrivere buon copy ha a che fare con la capacità di vendere

Comunicare in maniera persuasiva è una capacità che ti conviene acquisire e padroneggiare, perché influenzerà ogni area della tua vita, dal business al rapporto di coppia.

Spesso i migliori nel comunicare in maniera persuasiva sono persone che vengono dalla vendita diretta, quella in strada ma non solo.

Ma la verità è che i più adatti al copywriting persuasivo sono quelli che hanno praticato la vendita consulenziale, perché quello è lo stile che si adatta meglio al marketing educazionale.

Il grande problema del copy fatto male

Quando ti affacci su questo mondo oscuro del marketing online e non capisci fino in fondo la natura di questa misteriosa parola, COPYWRITING, e che cosa diamine fa un copywriter, pensa a tutta la comunicazione che stai facendo attualmente.

Quello è copy.

Quindi anche se non lo sai, stai già scrivendo per vendere. L’unico grande problema è che lo stai facendo male.

E oggi ti voglio svelare in dettaglio cosa intendo. Ascolta l’episodio se vuoi capire come evitare l’errore fondamentale che fa quasi tutta la pubblicità moderna (sia quella dei piccoli imprenditori come te, che quella di grossi colossi come Coca Cola & co).

La sequenza perfetta di una comunicazione persuasiva

Ma visto che tutti questi contenuti e queste idee magari non bastano a “svoltarti la giornata”, voglio regalarti anche una delle mie formule preferite che uso nel redarre tutti i contenuti per i miei clienti e le mie attività personali.

Nella parte finale di questi 25 minuti di podcast ti dò infatti la Sequenza perfetta che tutti i grandi big (o aspiranti tali) si sono rivenduti per anni e anni con nomi diversi. Si tratta sempre di questi 9 passaggi fondamentali, e di 3 fasi chiave in cui puoi riassumere e condensare ogni tua comunicazione, dalle presentazioni in powerpoint agli annunci su Facebook ecc. ecc.

Ascolta quindi l’episodio e prendi appunti.

Alla prossima!

Andrea

P.S.

Se mentre lavi i piatti o sei in macchina hai piacere ad avere dritte – GRATIS – su come migliorare i risultati della tua attività, continua a seguire il Podcast di Copy Persuasivo.

P.P.S.

Se invece non vedi l’ora di fare un passo avanti e imparare direttamente come sfruttare i segreti dei copywriter professionisti, senza sborsare migliaia di euro in consulenze e corsi in aula, prendi al volo il mio Manuale di “Storytelling per la Vendita” finchè è disponibile (SOLO FINO AL 31/07/2016).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 + quindici =