Yandex.Metrica

#03 Come scrivere per vendere (I segreti del copywriting)

“La pubblicità è vendita per iscritto”

#03 podcast copywriting, scrittura, vendita
Clicca per ascoltare il Podcast su iTunes

Quando si parla di marketing, c’è un elemento in particolare che molti imprenditori tralasciano.

Questo singolo elemento è la chiave per avere maggiore vendite, più profitti e più di quel successo che ogni imprenditore cerca.

Si tratta del singolo strumento di marketing che più di ogni altro ha creato milionari dal nulla.

E’ la singola strategia che la maggior parte della gente e delle aziende ancora ignora, pensando si tratti solo di una piccola e limitata sezione del proprio business, quando in realtà è il cuore di ogni impresa.

E questa è la singola abilità che più velocemente di ogni altra ti permette di far leva sulle idee per trarne un reddito, e trasformare una passione in profitti.

Questo ingrediente alchemico di ogni attività commerciale è il copywriting.

Che cos’è il copywriting?

Era un inverno gelido a New York, quando la pubblicità cambiò per sempre.

Correva l’anno 1904.

Un uomo, con una giacca rovinata, stava davanti a uno dei grattacieli più alti di Manhattan.

Si trattava dell’ex poliziotto a cavallo canadese John E. Kennedy.

E non sto scherzando, fu proprio lui a cambiare per sempre il volto della pubblicità con tre semplici parole.

Erano le sei in una sera di maggio, quando Kennedy, al quel tempo copywriter relativamente sconosciuto, inviò una nota ad A.L. Thomas, il capo della grande agenzia pubblicitaria Lord & Thomas.

Su quel pezzo di carta c’era scritto:

“Sono nel salone al piano di sotto. Posso dirle cos’è veramente la pubblicità. So che lei non lo sa.

Per me vorrà dire molto che lei lo venga a sapere e per lei farà la differenza. Se desidera sapere che cos’è la pubblicità, faccia inviare la parola “sì” dal fattorino.

Firmato – John E. Kennedy

Quella nota sarebbe finita nella spazzatura se Albert Lasker, socio dell’agenzia, non fosse stato in ufficio. All’insaputa di Kennedy, Lasker aveva cercato la risposta a questa domanda per ben 7 anni.

Quindi, in preda alla curiosità, Lasker convocò al volo Kennedy nel suo ufficio. Ciò che Kennedy gli disse quella notte era alquanto semplice. Tre sole parole che alla fine hanno cambiato per sempre la pubblicità:

La pubblicità è Salesmanship-in-Print (vendita su carta stampata).

Questo concetto si è rivelato talmente fondamentale e così efficace che nessuno da allora è stato in grado di migliorarlo. (Naturalmente, si è evoluto in “vendita in onda, sullo schermo e online)

Nel suo lavoro Kennedy aveva già dimostrato di saper isolare e testare i migliori annunci pubblicitari.

Dopo quell’incontro Kennedy venne assunto e divenne il copywriter più pagato nel mondo del marketing, e uno degli uomini più pagati al mondo (!).

I suoi concetti ancora influenzano il modo in cui avviene la comunicazione di un prodotto o un servizio sul mercato.

La pubblicità è anche detta copy.

E il copywriting altro non è che vendita per iscritto.

E non importa quali sono i canali che usi, le regole sono sempre le stesse.

Perché hanno a che fare con la natura umana, e sono quindi immutabili.

Hanno a che fare col motivo per cui la gente compra.

Al giorno d’oggi dobbiamo scrivere copy per presentazioni dal vivo, in video, per email, su pagine web, podcast, social media e altro.

L’abilità più importante al mondo

E’ una realtà che tutti i grandi businessmen e imprenditori ammettono: il copywriting, la capacità di comunicare in maniera persuasiva portando le persone a compiere l’azione desiderata, è l’abilità che più di tutte determina il successo di un’attività.

Non c’è nessun’altra abilità che può farti guadagnare tanti soldi quanto il saper scrivere per vendere.


ASCOLTA L’EPISODIO #03 DEL PODCAST SU ITUNES


 

P.S.

Se hai uno smartphone Android ti consiglio l’app Podcast Addict

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 − quattro =