Yandex.Metrica

Come ho imparato il copywriting anche se ero sempre incasinato e non avevo un euro da parte

Questo articolo è per chi NON ha (minimo) 3.000€ per pagare un copywriter professionista…

…. ma vuole comunque sfruttare il potere del copywriting per la sua attività, o addirittura diventare un copywriter a sua volta.


(Se tu invece sei un imprenditore/imprenditrice 
e preferisci delegare,
risparmiando il tempo e la fatica e i rischi dello scrivere tutto da te, 
puoi saltare questo messaggio a piè pari e richiedere un appuntamento al telefono/skype 
dopo avermi raccontato qualcosa sulla tua azienda 
in questo questionario.)

Non molto tempo fa qualcuno mi ha fatto una domanda interessante:

“Andrea io ho un lavoro da dipendente a tempo pieno, una famiglia che amo e tutti i casini e le responsabilità di un adulto. Come faccio a trovare il tempo per imparare a scrivere?”


Gran bella domanda. 

Molta gente ha questo stesso tipo di problema.

E la risposta semplice (ma brutale) è:

Il tempo devi trovarlo, ovunque possibile.

Ad esempio:


4 anni fa, quando anch’io facevo ancora il dipendente (1.000€ al mese netti, e in cambio dovevo giusto “presentarmi”, cioè venivo remunerato per il mio tempo più che per le mie capacità) quella vita mi stava sempre più stretta.

Per questo stavo iniziando a interessarmi alla vendita, e nonostante avessi un lavoro a tempo pieno e anche 2 turni notturni a settimana, fremevo letteralmente per imparare, imparare, imparare.

Volevo cambiare vita.

Ma per farlo, dovevo cambiare come persona.

Acquisire nuove competenze.

E quindi, anche se non avevo molto tempo, investivo soldi e tempo per prepararmi bene a saltare nella vita da lavoratore autonomo.

E sai cos’altro facevo?

Se ci pensi, il lavoro da dipendente ha oggettivamente anche dei vantaggi.

Spesso mi capitava infatti di avere ore vuote.
Venivo pagato anche se non avevo nulla da fare all’apparenza.
(E da quello che mi dicono amici e parenti, questa cosa non succede sempre a tutti, ma succede spesso.)

Quindi sfruttavo ognuno di questi “vuoti” per attaccarmi agli mp3 di Brian Tracy, Tom Hopkins e altri esperti sales trainer.

Leggevo i loro libri, prendevo appunti, sognavo il momento in cui sarei stato in grado di praticare quegli insegnamenti e guadagnare in base alle mie capacità e al mio impegno. 
E poi, quando ho iniziato a fare il venditore?

IDEM, solo con problemi diversi.

Non avevo più tempo “vuoto” nel vero senso della parola, ma non sapendo come generare contatti in maniera intelligente per la mia attività, mi sono reso conto che dovevo rimettermi sotto a studiare e testare.

E così sono arrivato al Copy.
Quindi, se hai questo tipo di problemi anche tu, ecco quello che posso consigliarti. 

 

5 consigli per imparare il copywriting da autodidatta anche se hai pochissimo tempo (e iniziare a guadagnarci al piu’ presto)

  1. Non abbandonare subito quello che fai (a meno che proprio non ti stia umiliando e distruggendo)
  2. Rischia il possibile. Cioè, se puoi, vai a casa almeno mezz’ora prima, oppure sfrutta i momenti che non ci sono colleghi e manager in giro
    e dedicati a scrivere annunci, leggere i classici e prendere appunti.
  3. Man mano, avvia un business come secondo lavoro
  4. Nel frattempo riuscirai a scrivere meglio e più velocemente, e anche il secondo lavoro diventerà gradualmente più importante
  5. A quel punto fai le tue valutazioni, guarda i numeri, guarda anche la differenza di “emozioni” tra il lavoro che fai per campare e il tuo nuovo business… e solo a quel punto scegli di fare il salto.

Rischioso?


Sì.

Qualunque carriera imprenditoriale è intrinsecamente rischiosa.

E non sono io il coach che può dirti come fare.

Sono un copywriter, non un tuttologo.
Posso solo condividere la mia storia e quello che ho osservato finora.

Sicuramente saper scrivere per attrarre contatti qualificati e vendere non è l’UNICA competenza che devi acquisire per liberarti dal lavoro dipendente e
non schiantarti col tuo business.

Ma puoi giurarci che è una delle più importanti.
Non lo dico solo io, ma tutti i grandi maestri da cui ho imparato: Jay Abraham, Dan Kennedy, Dean Jackson, Joe Polish, Frank Kern, Joe Sugarman e in Italia Frank Merenda, Alfio Bardolla, Robin Good, eccetera eccetera.

 

Il punto è: non ci si improvvisa.

Neanche se ti limiti a fare affiliazioni o ecommerce.
Anzi.

Per studiare e migliorarti quasi sicuramente sarà necessario che ogni tanto fai tardi la notte o ti alzi un’ora o due prima del solito.

E ricorda che ogni pausa vale oro, anche se sono solo 15 minuti.
Pure perché, a differenza della fuffa teorica della scuola dell’obbligo o dell’università pubblica, nella mia esperienza quando quello che studi lo paghi da te, e sai che ti serve SUBITO, stai sicuro che impari velocemente.Non c’è nessuno che ti dà i voti.
L’unica cosa che contano sono i risultati.

Cioè, la fiducia che ti dimostrano i tuoi clienti.

Ma non è facile, lo so.

Quando ad esempio fai pausa pranzo questo significa non metterti a fare pettegolezzi o guardare facebook, o la tv.
Significa smettere di lamentarti che le cose non vanno come avevi pensato.

Significa perseverare e superare lo stadio iniziale di “fascinazione”, quello in cui ti sei “infoiato” e ti è venuto lo sghiribizzo di fare queste cose.

Se fai sul serio, lo si vede dopo un po’. Quando l’entusiasmo iniziale è passato.

Tutte i tuoi momenti liberi li dedichi a seguire un videocorso o leggere libri sul marketing e il copywriting.
A pensarci, anche solo a voler consumare i miei materiali gratuiti, tra blog, podcast e libri, puoi andare avanti per settimane così.

In conclusione ti dico
Ogni situazione è diversa.

Ognuno di noi è diverso

Ciò che ha funzionato per me o qualcun altro potrebbe non funzionare per te. 

Quelle che ti ho scritto sopra sono solo alcune delle cose che hanno funzionato per me.

L’idea qui è di fare una scelta nella gestione del tuo tempo chiederti:
“Faccio sul serio oppure no con questa cosa del copy e del marketing?”
 
“Sono disposto a mettermi sotto a studiare e fare pratica e a sfruttare ogni secondo possibile della mia giornata?”


La verità è che diventare bravi copywriter non è così difficile.

Non è come prendersi una laurea in medicina (6 anni, se vieni ammesso), dopo la quale devi anche specializzarti (altri 4-5 anni, se vieni ammesso) e poi cercare di diventare un bravo medico (se vieni assunto e trovi qualcuno che ti fa da mentore invece che lasciarti in balia di pazienti complicati e cause legali da parte delle famiglie dei parenti).

No, come dimostra la mia stessa esperienza, diventare bravi nel web marketing e nel creare messaggi convincenti richiede solo 6-7.000 ore di studio e pratica.

Ora sta a te decidere su quanti ANNI vuoi spalmarle queste ore.

Io le ho concentrate in meno di 2 anni.

Alla faccia degli “anni nel settore”.
E non farmi neanche parlare di quelli che dicono di avere “20 anni di esperienza” ma in realtà ne hanno solo 1 o massimo 2.
Sono semplicemente 20 anni che fanno le stesse cose che hanno imparato nei primi mesi in quel lavoro.

Ci siamo?

Credo davvero che non ti ci vuole molto per diventare abbastanza bravo e iniziare a fare soldi con il tuo copy.

Ma un po’ di tempo ci vuole.

Se non sei una persona paziente e determinata, lascia perdere, che è meglio.

In ogni caso, se vuoi un modo veloce e a basso costo per capire se il copywriting fa per te, prendi “Il Piccolo Libro della Scrittura Persuasiva” e inizia subito ad applicare le 3 potenti tecniche che trovi al suo interno.

 

tencniche scrittura persuasiva esempi
La nuova edizione del Piccolo Libro della Scrittura Persuasiva. Se la ordini su Amazon ti arriva a casa in pochissimi giorni… altro che le poste italiane
E poi fammi sapere com’è andata.Andrea

P.S.
In molti mi hanno fatto notare che 5€ per tutte le informazioni di valore e le gemme che dò all’interno del Piccolo Libro della Scrittura Persuasiva sono veramente pochi.Come ha detto il collega blogger Sergio Albertini “considerati i costi di Amazon e del materiale, 5 euro sono proprio il minimo”.

E’ un prodotto di qualità –  lo dicono varie persone che lo hanno recensito – ma come avrai intuito il mio obiettivo non è guadagnarci.

Lo considero soprattutto un modo “diverso” per far conoscere il copywriting a più persone in Italia, in maniera abbordabile e non pretenziosa (anche se poteva facilmente essere trasformato in un corso da 70€).

In ogni caso, proprio perché si tratta di informazioni di valore, non voglio dare l’impressione sbagliata e svalutarle regalandole del tutto.

In più, all’interno ci sono anche delle bellissime illustrazioni del vignettista genovese Fabio Ruwett, che lo rendono veramente un pezzo da collezione.

E’ per questi motivi che il prezzo che vedi su Amazon è valido SOLO per il mese di Ottobre:
Se lo prendi ora lo paghi 5 euro, come un semplice panino.

Da Novembre l’etichetta cambierà, e saranno almeno 7€: meno comunque di un buon hamburger di Chianina.

Quindi – se ancora non l’hai preso – cos’aspetti?

 

=> Ordinalo oggi, così ti arriva già in settimana prossima.

 

E fammi avere poi i tuoi commenti.

Mi interessano sul serio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × cinque =