Ayn Rand, i libri e il potere dei SOLDI

E’ straordinario pensare a cosa ha fatto questa immigrata con la sua newsletter.
copywriting persuasivo business citazioni ayn rand sfornaclienti
Una delle frasi più belle (e meno conosciute) della scrittrice Ayn Rand

Parlo di Ayn Rand, una donna che ne ha di cose da passare a noi copywriter e imprenditori, altroché!

Di umili origini, Ayn riuscì a fondare un proprio movimento filosofico e a diventare una delle autrici più lette e ammirate del ventesimo secolo: capi di stato e persone di gran successo, da Billie Jean King a Margaret Thatcher e Alan Greenspan, sono annoverati tra i suoi seguaci.

Penso che leggere Ayn Rand farebbe bene a tanti italiani.

Perché c’è un’epidemia da sradicare dai cervelli della gente: troppi ancora si aspettano che le soluzioni ai problemi vengano dallo Stato.

O in generale, che qualcuno “deve” aiutarli, possibilmente gratis.

Questa è la radice del pensiero socialista, che porta inevitabilmente alla deresponsabilizzazione e al degrado.

Gente che ha le forze e non produce nulla.
Ma vuole “diritti”.

Nelle polemiche con cui il sistema ci prova ipnotizzare ogni giorno si parla di stronzate.

Quante volte si parla invece dell’eroismo di chi “egoisticamente” persegue il profitto?

TROPPO POCHE, te lo dico io.

Eppure chi fa impresa è un eroe, l’unico degno di tale nome di questi tempi.

L’imprenditore, piccolo o grande, non ha il lusso delle illusioni.

Deve FARE, vuole crescere, ed è creativo.
E’ il fulcro, la minoranza che manda avanti l’Italia.

E lo dico senza retorica, credimi.

Ho avuto le mie fascinazioni da burocrate.
Mi sono pure preso 2 lauree in scienze politiche, e per risolvere i problemi del mondo e sentirmi utile ho pure pensato di andare a lavorare in qualche agenzia governativa o all’ONU.

Ma sono figlio di commercianti e sono cresciuto nella dura realtà di una piccola azienda a conduzione famigliare.

Con le tasse, le spese, i fornitori, e l’ansia perpetua di far entrare gente nel locale… e farla spendere.

Una foto scattata nell'estate del 2013 alle 3.45 del mattino, dopo 10 ore di intensa fatica, nel locale della mia famiglia a Gaeta (LT) dove ho lavorato per 17 anni
Una foto scattata nell’estate del 2013 alle 3.45 del mattino, dopo 10 ore di intensa fatica, nel locale della mia famiglia a Gaeta (LT) dove ho lavorato per 17 anni

Niente garanzie, se non quella di dover lavorare sodo, senza orari, e con la determinazione a prendersi cura dei propri clienti.

Sai, negli ultimi anni volevo continuare a girare il mondo.
Ma non avevo (e non volevo) nessuno a finanziarmi. E c’era come sempre un prezzo da pagare:

Dovevo impararmi a lavorare online.

Ecco perché ho creato da zero un sito come
CopyPersuasivo.com …

…. anche se apparentemente di questa disciplina poche persone ne sapevano qualcosa, e quei pochi che lo diffondevano con i loro corsi dicevano “non si possono offrire servizi in questo settore, devi solo venire al mio corso e impararti a scrivere da te”.

Questa già allora, quando non avevo neanche un cliente italiano, mi sembrava comunque una visione limitata.

Avevo iniziato a offrire servizi di copywriting a risposta diretta in inglese su Upwork.

Ma mi dicevo “Può mai essere che in Italia non esiste questo mercato? Eppure ogni professionista e ogni azienda ha bisogno di scrivere contenuti per sfornare clienti.

Sai che c’è allora?

Fanculo, lo creo io”.

E così è nato CopyPersuasivo

Un’attività che per quanto ancora piccola, già dopo soli 2 anni dà da mangiare a me e a sempre più ragazzi che hanno la mia stessa passione e hanno deciso di crearsi una carriera in remoto…
…aiutando altri imprenditori a generare soldi.

E sai l’ispirazione da dove è arrivata?
Proprio da una delle più belle frasi di Ayn Rand:

“La questione non è: chi mi darà il permesso di farlo; ma piuttosto,
chi sarà in grado di fermarmi?”


Nata Alisa Zinov’yevna Rosenbaum nella Russia presovietica, la Rand è emigrata negli USA nel 1926. Dopo l’approdo a New York passò alcuni anni ad Hollywood, dove fece da comparsa in alcuni film.

Imbevuta di anticomunismo, iniziò a scrivere sceneggiature e poi romanzi che riflettevano la sua filosofia radicalmente individualista.

(Sei vuoi approfondire, ti consiglio vivamente 2 dei suoi libri più famosi:  “La fonte meravigliosa” e “La rivolta di Atlante”.)

Quest’ultimo è considerato da molti la Bibbia americana, la storia che più di ogni altra contiene al suo interno i valori di autodeterminazione e libertà che hanno fatto grandi gli Stati Uniti.E questa filosofia pratica (poi chiamata Oggettivismo) si stagliava anche contro il dominio della religione, che secondo lei non doveva aver nulla a che fare con la morale che guida gli uomini.

IL POTERE DEI SOLDI

Pensa …
…in un discorso all’università di Yale nei primi anni sessanta, la Rand dichiarò: “La croce è il simbolo della tortura. Preferisco il simbolo del dollaro, sinonimo di libero mercato, e quindi di mente libera.

E la cosa carina è che al suo funerale nel 1982, questa preferenza fu largamente soddisfatta.
Per il suo eterno riposo, Ayn venne deposta accanto a una composizione floreale di centottanta centimetri a forma di dollaro.

Altro aneddoto simpatico: Ayn Rand era grande fan della serie TV degli anni 70 “Charlie’s Angels”.

Una volta la descrisse come “l’unico show romantico della tv di oggi. Parla di tre belle ragazze che affrontano l’impossibile. E in quanto impossibili, sono interessanti. Mostra tre ragazze di gran lunga migliori di quella che chiamiamo vita reale”

La cosa che mi è rimasta più impressa tuttavia è come la Rand ha ottenuto il suo grande seguito:

con la parola scritta.

Anni e anni a pubblicare la sua Newsletter, i romanzi, poi i saggi e, fino agli settanta, anche tante lettere.

E’ così che si creano i movimenti, che si influenza la gente, che si ottiene di essere invitati in TV.

Ci pensavo osservando quello che succede ancora oggi sui grandi media. Personaggi improbabili, anche quelli odiati e apparentemente destinati all’oblio, devono fare una sola cosa per finire di nuovo sotto i riflettori:

scrivere un libro

O farselo scrivere da qualcuno, ovviamente.

E questo è il motivo per cui ora più che mai, anche in Italia chi vuole “vendere” un’idea o il suo brand personale – e spesso indirettamente la sua azienda –
pubblica un libro.

Perché anche se non te lo leggi, tendi automaticamente a riconoscere a quella persona più autorità.

Diciamo la verità: spesso si tratta di un’illusione, e non ci sono vere idee dietro.

Ma in ogni caso, un libro è pur sempre una forma straordinaria di lead generation.

E saperlo scrivere, o avere a disposizione qualcuno che sappia scriverlo per bene – non secondo gli stilemi accademici, ma secondo quelli del personal branding e del copywriting, è ancora cosa rara e costosa.

Io lo faccio solo per me e per alcuni miei clienti.
E anche se di libri ne ho già scritti e rivisti, ho deciso per ora di NON offrire questo servizio.

Il perché?

Ti confesso che con il mio team di copywriter ed editor siamo ancora in una fase di test in cui stiamo affinando la procedura e rendendo sempre più brevi, efficaci e possibilmente indolori tutti i passaggi…

…dalle idee nella testa dell’imprenditore giù fino al prodotto finito, editato e impaginato professionalmente, e poi via all’implementazione di una strategia di lancio coi fiocchi.

Questo non toglie però quanto già abbiamo costruito e reso veloce e prevedibile:

Se prenoti il servizio di Funnel Professionale e scegli l’opzione che include il Magnete puoi avere infatti un Ebook pronto in sole 2 settimane e iniziare subito ad attirare masse di contatti e opportunità di PR per il tuo business.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici + nove =